APC-UMBRIA, UN LEGAME GIÀ CONSOLIDATO

L’Umbria, protagonista dell’ultimo “Rapporto Regionale sul Turismo in Camper e Caravan” di APC presentato lo scorso 17 ottobre a Perugia, non ha ricoperto questo ruolo in maniera casuale. Oltre che per le indubbie qualità ed eccellenze a livello ricettivo, la Regione amministrata da Catiuscia Marini è legata alla nostra Associazione in maniera indissolubile.

In primo luogo, tramite il Bando APC “I Comuni del Turismo in Libertà”: l’Umbria vanta numerose partecipazioni all’iniziativa, che riconosce ai progetti vincitori un contributo di 20.000 euro per la creazione di nuove aree di sosta, giunta quest’anno alla sua 17a edizione. Ma non solo: già tre amministrazioni comunali umbre si sono aggiudicate il Bando, precisamente San Gemini (TR), Panicale (PG) e, ultima in ordine di tempo, Città della Pieve, comune nella Valle di Chiana in Provincia di Perugia con bellissimi scorci medievali.

Altro aspetto che lega questa Regione ad APC è la Gold Card, la tessera ideata allo scopo di riservare ai turisti in libertà un accesso agevolato ai musei d’Italia convenzionati. Oltre 50 realtà italiane, tra cui grandi istituzioni come il MAEC-Museo dell’Accademia Etrusca e della Città di Cortona, il MANN-Museo Archeologico Nazionale di Napoli e numerosi musei in altre Regioni italiane, tra cui la Lombardia, il Piemonte, la Toscana, il Friuli Venezia Giulia, vi hanno aderito e, più recentemente, anche la Regione Umbria con diverse realtà e istituti culturali del territorio. Tra quelle umbre si segnalano: la Rete Museale “Terre del Perugino”, l’Oratorio di Santa Maria dei Bianchi insieme al Museo Civico-diocesana di Santa Maria dei Servi e lo Spazio Kossuth, galleria di arte contemporanea, a Città della Pieve, il TrasiMemo Banca della Memoria del Trasimeno Paciano, l’Oratorio di San Sebastiano, il Teatro Cesare Caporali e il Museo del Tulle a Panicale, il Museo del Vetro a Piegaro, il Geosito della Foresta Fossile di Dunarobba e Centro di Paleontologia Vegetale ad Avigliano Umbro, il Museo Tela Umbra a Città di Castello, il Museo Regionale dell’Emigrazione “Pietro Conti” a Gualdo Tadino, il Museo dell’Accademia di Belle Arti e il Museo del Gioco e del Giocattolo di Perugia, il Museo della Canapa di Sant’Anatolia di Narco, antenna dell’Ecomuseo della Dorsale Appenninica Umbra.

Iscriviti alla newsletter di APC