CULTURA: CONVENZIONE TRA MAEC E TURISMO IN LIBERTÀ

Si rinnova la collaborazione tra APC-Associazione Produttori Caravan e Camper e il Museo dell’Accademia Etrusca e la Città di Cortona: in arrivo agevolazioni per i camperisti

Compie tre anni il prezioso sodalizio che unisce APC e il MAEC – Museo dell’Accademia Etrusca e la Città di Cortona (Arezzo), per un turismo in libertà che abbraccia la passione per la cultura e il patrimonio artistico e territoriale italiano. La convenzione, nata in occasione della mostra “Seduzione etrusca” del 2014, festeggia questo anniversario e si rinnova.

L’accordo prevede per tutti i possessori della Gold Card APC, l’ingresso al Museo e al Parco Archeologico con 3 euro di sconto (pagando 7 euro anziché 10) per gli adulti e biglietto gratuito per bambini fino a 6 anni compresi. Alla conferenza stampa ufficiale tenutasi oggi presso il Comune di Cortona, erano presenti Francesca Basanieri (sindaco di Cortona), Albano Ricci (Assessore Beni Attività Culturali e Turismo),e Francesca Tonini (Direttore Generale APC).

La collaborazione tra Cultura e Turismo in Libertà era stata ufficializzata durante l’edizione del Salone del Camper di Parma 2014, presentando l’evento “Dalla Carrozza al Camper. Sulle orme del Grand Tour”, ispirato dalla mostra internazionale “Seduzione Etrusca. Dai segreti di Holkham Hall alle meraviglie del British Museum” a testimonianza della profonda analogia tra i viaggiatori aristocratici del Settecento, protagonisti del Grand Tour e i camperisti moderni, accomunati dallo stesso spirito di avventura e curiosità per i luoghi che visitano. Nel 2015, sempre durante il Salone del Camper, si sono gettate le basi per il progetto dell’area di sosta attrezzata a Cortona, che vedrà la luce a breve e sarà una struttura all’avanguardia, vicina alla ricchezza culturale, storica e turistica del sito archeologico nel territorio cortonese.

Importanti affinità hanno spinto APC a rinnovare la proficua convenzione con il MAEC, ma non solo: dopo molti anni di lavori sarà inaugurato il tanto atteso Parco archeologico di Cortona e il biglietto sarà valido anche per l’entrata al museo archeologico. E’ una novità storica per gli amanti della cultura etrusca e italiana in generale. Promuovendo un accesso agevolato alle eccellenze museali del territorio, APC evidenzia la precisa volontà di promuovere uno stile di turismo non convenzionale, che offre ai viaggiatori non solo svago e paesaggi mozzafiato ma anche una preziosa esperienza culturale.

Ha espresso particolare soddisfazione anche il Direttore Generale di APC, l’Ing. Francesca Tonini: “L’intensificarsi della collaborazione con il MAEC conferma ulteriormente lo sforzo di APC a favore della valorizzazione dei tesori nascosti della nostra Penisola e del patrimonio artistico del territorio coinvolgendo il turismo in libertà, un turismo informato, sostenibile e responsabile, attento a queste modalità di agevolazioni. Inoltre – continua Tonini – con questa convenzione si sottolinea la qualità del lavoro svolto dalla nostra Associazione per arricchire il turismo culturale e i tantissimi camperisti che desiderano godere dell’immenso patrimonio artistico-culturale italiano, nell’esperienza unica del viaggio in libertà”.

“Per noi, ha dichiarato il Sindaco di Cortona Francesca Basanieri, è un accordo importantissimo che ci proietta in un pianeta turistico all’avanguardia e rientra appieno nella nostra idea di un turismo rispettoso dell’ambiente. Il segmento legato ai camper ed al turismo all’aria aperta ha numeri sempre in crescendo e Cortona da tempo è punto di riferimento per questa tipologia di visitatore. Era, quindi, strategico realizzare questa collaborazione con APC e credo che da questo accordo possano partire progetti ambiziosi e di ampio respiro.”

Iscriviti alla newsletter di APC