APC GOLD CARD

NUOVI CONSENSI PER LA “APC GOLD CARD”

La “APC Gold Card”, presentata all’ultima edizione del Salone del Camper e ideata allo scopo di promuovere e gestire convenzioni con realtà museali e culturali per i turisti in libertà al fine di avvicinare ancora di più la nostra modalità turistica alla conoscenza e alla valorizzazione del patrimonio artistico e culturale del nostro Paese, sta raccogliendo sempre più consensi. Come già anticipato nel numero di novembre della nostra “APC News”, oltre al rinnovo del sodalizio con il MAEC – Museo dell’Accademia Etrusca e la Città di Cortona e all’ufficializzazione della collaborazione con il MANN – Museo Archeologico Nazionale di Napoli, hanno aderito alla nostra proposta le Regioni Lombardia e Piemonte, che hanno integrato l’iniziativa all’interno del loro “Abbonamento Musei Piemonte – Lombardia”.
Ma non è finita qui: infatti, insieme alla Regione Friuli Venezia Giulia, protagonista del “Rapporto Regionale sul Turismo in Libertà in Camper e Caravan 2015”, è ormai stata finalizzata la partnership tra la nostra “Gold Card” e la “FVGCard”, tessera prepagata (riservata ad un adulto e un bambino sotto i 12 anni) che consente il libero accesso ai musei del Friuli Venezia Giulia, al trasporto urbano di Udine, Lignano Sabbiadoro, al servizio di trasporto ferroviario della linea Udine-Cividale e ad altri servizi di leisure in Friuli Venezia Giulia.
Da entrambe le parti c’è l’impegno per una promozione reciproca delle rispettive proposte, mirate a un miglioramento delle condizioni turistico/culturali per gli amanti dell’esperienza ricreazionale all’aria aperta.
Non dimentichiamo che il Friuli Venezia Giulia si è distinto, a livello nazionale, per lodevoli iniziative in favore del turismo in libertà. Oltre all’impegno delle amministrazioni comunali e alla realizzazione di nuove aree di sosta, gli appassionati hanno a disposizione la “Guida Aree Camper” realizzata da Turismo FVG e presentata ufficialmente al Salone del Camper 2014. Completo di schede dettagliate suddivise per provincia e corredato di mappa, il volume è stampato anche in lingua tedesca e inglese.
Il Friuli è stato inoltre precursore di una strategia elaborata per il turismo in libertà che per l’Italia rappresenta una rarità: la legge regionale 16 gennaio 2002, n°2 – Disciplina organica del turismo, è infatti riuscita nell’intento di incentivare la creazione di aree di sosta da parte di comuni singoli o associati (art. 106), erogando contributi per una copertura massima del 50% ai comuni, al fine di realizzare, rinnovare e ingrandire aree per la sosta di autocaravan e caravan (art. 109). Il 22 ottobre 2003 è poi entrato in vigore il regolamento regionale con i requisiti delle aree attrezzate per la sosta temporanea di autocaravan e caravan, nonché i criteri, le priorità e le modalità per la concessione dei contributi, in favore dei comuni singoli o associati, per la realizzazione, la ristrutturazione o l’ampliamento delle predette aree.

Scopri l’APC Gold Card: http://www.associazioneproduttoricamper.it/apc-gold-card/

Iscriviti alla newsletter di APC