PRESENTATO IL RAPPORTO NAZIONALE APC 2019

Lo scorso 24 luglio, all’Hotel Nazionale di Roma, APC ha presentato l’ottava edizione del “Rapporto Nazionale sul Turismo in Libertà in Camper e in Caravan”, documento di fondamentale valenza per tutti gli operatori del settore camperistico e della filiera del Turismo in Libertà in Italia.

Emerge che il trend positivo del settore camperistico italiano continua: il 2018 per il comparto nazionale è stato infatti un altro anno in ascesa, con 6.135 camper o autocaravan nuovi immatricolati (+20,3% rispetto allo scorso anno e addirittura +78% rispetto al 2014). Con un fatturato annuo di oltre un miliardo di euro e oltre 7.000 persone impiegate, l’Italia continua a confermarsi tra i migliori produttori europei.

 

Nel dettaglio, sono ancora le Regioni del Nord Italia a detenere la maggioranza del mercato dei camper o autocaravan con il 75,4% delle immatricolazioni totali.

 

Nello specifico il Nord-Ovest registra ben 2.488 veicoli nuovi (+20,5% vs. 2017), mentre il Nord-Est totalizza 2.137 unità (+14,1% vs. 2017). Cresce il Centro che chiude il 2018 con 1.077 nuove immatricolazioni (+26,6% vs. 2017), trainato dalle performance della Toscana (496 unità; +40,9% vs. 2017) e Lazio (310 unità; +15,2%), mentre è l’Abruzzo a far registrare il maggior incremento con +48,7% rispetto al 2017. Buone notizie anche dal Sud, che con 233 veicoli fa registrare l’aumento più significativo: +57,4% rispetto all’anno precedente. Le Isole totalizzano un +21,2% con 200 unità. A livello regionale, Campania e Puglia ottengono i risultati migliori con rispettivamente 103 (+80,7%) e 93 unità (45,3%), mentre nelle Isole la Sicilia fa ancora meglio con 154 nuove immatricolazioni (+25,2%).

 

Il commento di Simone Niccolai, presidente di APC

 

Questi dati attestano che anche il 2018 è stato un anno positivo e di crescita per il nostro comparto. Non dimentichiamo, inoltre, che circa 8,7 milioni di turisti, tra stranieri e italiani, hanno visitato nel 2017 l’Italia a bordo dei Veicoli Ricreazionali, pari al 7,6% degli arrivi totali nella nostra Penisola, con un incremento del +4,3% rispetto al 2016. A tali arrivi corrisponderebbero circa 56 milioni di pernottamenti in campeggi e aree di sosta (+4,3% sul 2016, pari al 15% delle presenze totali), per un fatturato complessivo che si aggira intorno ai 2,6 miliardi di euro (+3,4%).

Scarica il Rapporto Nazionale 2019

Iscriviti alla newsletter di APC