GOLD CARD APC, ADERISCONO I MUSEI DI ROVERETO (TN)

La Gold Card APC, la tessera dell’Associazione che permette ai Turisti in Libertà di tutta Italia di poter usufruire di sconti, agevolazioni e vantaggi in occasione di visite a numerose e importanti realtà museali e culturali del nostro Paese, continua a raccogliere importanti adesioni da parte di enti e istituzioni nazionali.

 

L’ultima in ordine di data è quella di tre musei della città di Rovereto (TN), rinomati a livello nazionale e internazionale. Si tratta infatti del MART – Il museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, della Casa d’Arte Futurista Fortunato Depero e di Fondazione Museo Civico di Rovereto.

Grazie alla convenzione stipulata, i possessori della Gold Car APC potranno usufruire di biglietti ridotti in queste realtà culturali, secondo queste modalità:

MART – da 11 a 7 euro;
Casa d’Arte Futurista Fortunato Depero – da 7 a 4 euro;
Fondazione Museo Civico di Rovereto – da 5 a 3 euro esposizione permanente, da 7 a 5 euro mostre temporanee.

Un’occasione unica, quindi, per tutti gli appassionati turisti in libertà di poter visitare a condizioni vantaggiose la mostra del MART “Passione 12 progetti per l’arte italiana” che attraversa tutto il Novecento, con oltre 250 opere esposte dal 23 febbraio all’8 settembre 2019, tra cui capolavori dei maggiori Maestri moderni e contemporanei come Medardo Rosso, Carlo Carrà, Giorgio de Chirico, Alberto Savinio, Massimo Campigli, Felice Casorati, Renato Guttuso, Ettore Colla, Agostino Bonalumi e Giuseppe Uncini.

Oppure, alla Casa D’Arte Futurista Fortunato Depero, l’unico museo in Italia fondato da un futurista, imperdibile è l’esposizione “Come un film. Il cinema post futurista degli anni ’30” dal 13 aprile al 20 ottobre 2019, con protagonista la figura di Emanuele Caracciolo (1912-1944), regista e rappresentante del Gruppo Futurista Napoletano, la cui attività è documentata nel fondo Fortunato Depero conservato nell’Archivio del ‘900 del Mart.

Infine, all’interno del Museo Civico di Rovereto, oltre alle collezioni storiche del museo con sale dedicate ai minerali, ai fossili e agli uccelli, dall’8 dicembre 2018 al 21 luglio 2019 è in programma la mostra “LA LUNA. E POI? 50 anni dall’allunaggio: storia e prospettive dell’esplorazione spaziale”, organizzata dalla Fondazione Museo Civico di Rovereto con il patrocinio dell’Agenzia Spaziale Italiana e in partnership con SSERVI (Solar System Exploration Research Virtual Institute) e NASA: si tratta della prima mostra in Italia a celebrare lo storico anniversario e sarà un’esposizione in continua evoluzione, incentrata ampiamente su una dimensione esperienziale attraverso realtà virtuale, proiezioni e filmati d’archivio.

Ricordiamo, infine, che ad oggi hanno aderito, stipulando convenzioni varie (riduzione del biglietto d’ingresso, ingressi dedicati, visite guidate, inviti a manifestazioni), altre grandi istituzioni come i poli museali di Lombardia e Piemonte tramite l’Associazione Abbonamento Musei, il MAEC – Museo dell’Accademia Etrusca e della Città di Cortona, il MANN – Museo Archeologico Nazionale di Napoli, la Regione Friuli Venezia Giulia e 65 musei della Toscana.

Per tutti coloro che fossero interessati, l’operazione è molto semplice:
basta compilare il modulo che si trova online sul sito dell’APC (http://www.associazioneproduttoricamper.it/richiedi-apc-gold-card/) e si riceve subito via mail la preziosa tessera.

Iscriviti alla newsletter di APC